Autori Indipendenti

 

 

 

 

Il marchio AutoriIndie nasce per iniziativa di un gruppo di Autrici e Autori che hanno scelto di pubblicare le loro opere alternativamente sia tramite le case editrici, sia tramite auto-pubblicazione (self-publishing), affermando così il carattere indipendente della Scrittura e la scelta di avvalersi in autonomia degli strumenti di comunicazione, promozione e divulgazione offerti dai social media.

 

La fruizione del marchio AutoriIndie per le opere d'ingegno (narrativa, saggistica, poesia, arti figurative etc.) è di libero utilizzo fatto salvo il rispetto della seguente norma: il marchio AutoriIndie NON è associabile a contenuti che inneggino o incitino a qualsiasi forma di razzismo, pedofilia, sessismo, omofobia, attività criminali e illegali in generale.

Nell'eventualità che vengano diffusi libri e pubblicazioni riferiti ai concetti sopra elencati o ad essi similari recanti il marchio AutoriIndie, i corretti fruitori del marchio non sono responsabili e sono tenuti a contrastare in ogni modo l'uso illecito del marchio stesso.

 

Il marchio si potrà scaricare dalla pagina dedicata presente su Wikipedia, oppure, nelle diverse versioni di colore, dai siti degli Autori che ne fanno uso e dai blog che accetteranno di diffonderlo e informare sulla sua esistenza.

 

Tutti gli Autori che utilizzano il marchio AutoriIndie dovrebbero facilitare la divulgazione del marchio stesso e l'idea basilare della sua creazione, al fine di fortificare l'identità della categoria autoriale e il valore della Scrittura indipendente. 

 

                                                                                                                       gennaio 2016